Gli investitori avevano molte ragioni per credere che la notizia fosse vera: un account Twitter litecoin verificato ha twittato un link all’annuncio, che era apparso sul servizio di comunicati stampa GlobeNewswire. Il comunicato stampa sembrava abbastanza legittimo, comprese le citazioni (inventate) del CEO di Walmart, Doug McMillon. Walmart aveva appena pubblicato un lavoro per un esperto di criptovaluta per lavorare presso la sua sede aziendale. E diverse importanti testate giornalistiche hanno raccolto la notizia.

L’annuncio, tuttavia, era falso, a Walmart (WMT) confermato il portavoce. Walmart non accetta litecoin e litecoin ha cancellato il suo tweet. Un’ora dopo l’annuncio, il prezzo di Litecoin è sceso da più di $ 220 a $ 178 — intorno a dove era scambiato prima che uscisse il falso rilascio.

Non è ancora chiaro chi siano i truffatori, ma lo schema è probabilmente un pump and dump. Questo è quando le persone acquistano un bene e ne aumentano il prezzo, in genere con notizie false, solo per venderlo quando il prezzo inizia a salire.

GlobeNewswire ha rimosso il comunicato stampa pochi minuti dopo che la CNN ha contattato e ha emesso una correzione, esortando gli investitori e i media a ignorare l’annuncio.

Un portavoce di Intrado, la società madre del servizio, ha dichiarato in una e-mail che è stato creato un “account utente fraudolento” per emettere il falso rilascio. Il servizio ha intensificato le sue misure di autenticazione e ha promesso un’indagine completa su come i suoi sistemi sono stati attivati.

Sebbene il comunicato stampa sia apparso autentico a prima vista, conteneva alcuni segni rivelatori di notizie false. Conteneva il sito Web fasullo “walmart-corp.com” come indirizzo e-mail del chief marketing officer di Walmart. Ha usato un titolo parziale per McMillon. Ed è stato il primo e unico comunicato stampa che Walmart ha emesso su GlobeNewswire.

Litecoin è stata anche una scelta strana per Walmart. Sebbene sia tra le più antiche criptovalute sul mercato, è al di fuori della top 10 delle più grandi monete digitali e in genere non è tra le più scambiate attivamente, anche se questo è cambiato lunedì quando diversi miliardi di dollari di litecoin sono passati di mano, secondo il trading online piattaforma Coinbase.

Gli schemi di pump and dump sono in genere riservati ai mercati meno regolamentati, come i penny stock e le criptovalute, dove i regolatori e gli investitori hanno meno informazioni sui mercati e meno capacità di scoprire attività criminali. Sebbene insolito, il comunicato stampa falsificato di un’azienda delle dimensioni di Walmart non è stato il primo del suo genere.

Sono stati mesi turbolenti per le criptovalute, che negli ultimi anni sono cresciute. Bitcoin, che ha raggiunto il massimo storico di quasi $ 65.000 ad aprile, è crollato fino a $ 28.800 a giugno dopo che la Cina ha intensificato la sua repressione sulle valute digitali. Ora sono circa $ 44.000.
Le preoccupazioni normative sono aumentate anche riguardo alle valute digitali. Il Senato ha aggiunto una disposizione alla sua legge sulle infrastrutture da $ 1,2 trilioni approvata il mese scorso che impone una maggiore regolamentazione federale sulle criptovalute e potrebbe espandere il numero di utenti di criptovaluta che dovrebbero segnalare i documenti all’Internal Revenue Service. Il disegno di legge ora deve essere approvato dalla Camera prima di poter essere presentato alla scrivania del presidente Joe Biden.



Source link