© Reuters. FILE PHOTO: The Mediaset logo is seen in the headquarters ahead of the commercial broadcaster’s annual general meeting in Cologno Monzese, near Milan, Italy, June 22, 2021. REUTERS/Flavio Lo Scalzo/File Photo

MILANO (Reuters) – Mediaset (MI:) propone il cambio di denominazione in Mfe-Mediaforeurope e l’introduzione una nuova struttura azionaria a doppia categoria nell’ambito del proprio piano di costituzione di una holding paneuropea nel settore dell’intrattenimento e dei contenuti.

In una nota il gruppo di Cologno Monzese spiega che il capitale sarà composto da due categorie di azioni, entrambe ordinarie e quotate, con gli stesso diritti patrimoniali, anche per il dividendo, e medesimo trattamento in caso di Opa.

Le azioni Mediaset in circolazione saranno convertite in azioni B con un valore nominale aumentato a 0,60 euro (contro l’attuale 0,52 euro) e con diritto a dieci voti, mentre saranno emesse nuove azioni A con un valore nominale di 0,06 euro e che daranno diritto a un voto.

Gli azionisti Mediaset “in un giorno di riferimento stabilito” avranno diritto a un’azione A per ogni azione B posseduta, spiega la società, aggiungendo che per l’emissione delle azioni A e l’aumento del valore nominale delle azioni B attingerà alle riserve.

“Tale struttura azionaria a doppia categoria fornirà una maggiore flessibilità per il finanziamento di eventuali future operazioni di M&A”, si legge nella nota.

Relativamente alla holding internazionale e al cambio di denominazione, Mediaset precisa che le società operative Mediaset Italia Spa e Mediaset España Comunication Sa manterranno la loro attuale denominazione.

La proposta, approvata oggi all’unanimità dal Cda, verrà sottoposta all’approvazione dell’assemblea straordinaria il prossimo 25 novembre.

La nuova denominazione sarà efficace dalla data dell’assemblea mentre l’efficacia della nuova struttura azionaria a doppia categoria è prevista prima dall’1 gennaio 2022.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

(Andrea Mandalà, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Responsabilità: Fusion Media would like to remind you that the data contained in this website is not necessarily real-time nor accurate. All CFDs (stocks, indexes, futures) and Forex prices are not provided by exchanges but rather by market makers, and so prices may not be accurate and may differ from the actual market price, meaning prices are indicative and not appropriate for trading purposes. Therefore Fusion Media doesn`t bear any responsibility for any trading losses you might incur as a result of using this data.

Fusion Media or anyone involved with Fusion Media will not accept any liability for loss or damage as a result of reliance on the information including data, quotes, charts and buy/sell signals contained within this website. Please be fully informed regarding the risks and costs associated with trading the financial markets, it is one of the riskiest investment forms possible.





Source link